Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Allerta maltempo Milano, vento fino a 90 km/h: danni al tetto della Stazione Centrale. Oltre 100 interventi dei vigili del fuoco – Foto e Video

La protezione civile ha diramato l’allerta arancione su tutta la Lombardia

Centralini intasati questa mattina 7 febbraio per Vigili del fuoco e polizia a Milano, dove sono stati diversi i danni per le raffiche di vento fino a 90 km/h che insistono dalle prime ore del giorno. Un pezzo del tetto della Stazione Centrale milanese si è staccato, costringendo gli addetti alla sicurezza a creare passaggi alternativi per i passeggeri all’interno della stazione. Danni anche all’ingresso della vicina sede della Regione Lombardia, dove è stato transennato l’ingresso di via Filzi dopo che sono state sradicate dalle aste le bandiere dell’Italia, della Lombardia e dell’Unione europea. Per precauzione sono stati chiusi al pubblico il cortile del Castello Sforzesco e Palazzo Reale, dove sono in corso le verifiche sui danni.


A metà mattinata sono stati oltre un centinaio gli interventi dei vigili del fuoco sia a Milano che in alcuni centri dell’hinterland. In particolare per la rimozione di rami pericolanti e impalcature a rischio. Chiusi anche i parchi in città e a Monza, dove l’amministrazione comunale ha deciso di sospendere gli accessi anche nei due cimiteri. A Segrate, nell’hinterland milanese, i vigili del fuoco hanno dovuto evacuare anche un asilo, il cui tetto è stato divelto dal vento. A Rho una donna è stata travolta da un pino secolare, sradicato per le fortissime raffiche di questa mattina.

FABIO CAVALLO | Un pino secolare sradicato a Rho, Milano

Leggi anche: