Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La rivincita della finale dei 100 m vinta da Jacobs, spunta l’idea sull’evento a Roma con gli stessi finalisti di Tokyo

La macchina organizzativa sarebbe già al lavoro tra governo e Comune di Roma

L’idea è tanto inaspettata quanto suggestiva. E la possibilità di vedere gareggiare di nuovo il campione olimpico Marcell Jacobs attrae un pubblico potenzialmente enorme. Al ministro del Turismo Massimo Garavaglia e al sindaco di Roma Roberto Gualtieri è venuto in mente di ripetere la finale dei 100 metri piani disputata ai Giochi olimpici di Tokyo che ha visto Jacobs trionfare e guadagnarsi il titolo di campione del mondo. I due si sono incontrati per discutere dei temi legati all’attuazione del Pnrr in ambito turistico e in vista del Giubileo del 2025. In questa occasione hanno condiviso il progetto di organizzare nella Capitale questo evento sportivo di portata globale. Oltre a Jacobs ci sarebbero naturalmente anche tutti gli altri atleti che presero parte a quella finale a Tokyo. La superficie è già sta stata scelta. Via dei Fori Imperiali è vista come la cornice ideale sulla quale far esibire gli atleti in tutta la loro prestanza fisica. Si pensi soltanto alle foto e ai video dell’evento che comincerebbero a essere condivise da centinaia di smartphone, con lo scenario delle antiche rovine romane sullo sfondo, e dunque con un ritorno in termini di pubblicità e turismo senza eguali. L’idea è stata messa sul tavolo. Ora il ministro Garavaglia e il sindaco Gualtieri vorrebbero coinvolgere le altre amministrazioni, a partire dal ministero della Cultura e della Difesa, e così raccogliere adesioni per portare a casa il risultato.


Leggi anche: