Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Enrico Letta e il suicidio assistito: «Oggi la legge arriva alla Camera, è un dovere approvarla»

Il segretario Pd: dobbiamo coprire il vuoto normativo

Enrico Letta batte un colpo. Dopo la bocciatura del referendum sull’eutanasia da parte della Corte Costituzionale, il segretario del Partito Democratico su Twitter va all’attacco: «Oggi arriva in Aula il testo sul Suicidio Assistito. Copre il vuoto normativo che sta generando tante situazioni drammatiche. Il testo consente di recuperare tutte le indicazioni contenute nella sentenza della Corte Costituzionale del 2019. È un dovere legiferare in questo campo». Il testo che arriva oggi alla Camera recepisce le indicazioni della Consulta espresse nella sentenza del 2019 sul caso di Dj Fabo e di Marco Cappato che l’aveva aiutato a morire e che prevede la non punibilità del suicidio assistito, se ci sono alcuni requisiti. Si parte dall’esame e dal voto degli emendamenti: circa 200, gran parte del centrodestra, che fu durissimo nel primo step parlamentare davanti alle commissioni Giustizia e Affari sociali di Montecitorio.


Leggi anche: