Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Benvenuti tra le bellezze dell’Italia»: l’invito in cinese di Zaia e Fontana per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026 – Il video

Il videomessaggio è stato trasmesso durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi 2022 a Pechino

Sono terminate oggi le Olimpiadi invernali di Pechino 2022 e, durante la cerimonia di chiusura dei Giochi, si è svolto il tradizionale passaggio del testimone tra Cina e Italia, dove si terranno le prossime Olimpiadi invernali nel 2026. La bandiera olimpica è passata dal sindaco di Pechino ai sindaci di Milano e Cortina, Beppe Sala e Gianpietro Ghedina. Ma a catturare l’attenzione dei telespettatori che seguivano la cerimonia è stato il videomessaggio in cui il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, e il governatore del Veneto, Luca Zaia, in cinese e sottotitolati in inglese, invitano tutti in Italia per assistere alle prossime Olimpiadi invernali del 2026. Le due battute pronunciate dai governatori hanno subito scatenato l’ironia del web. I giorni scorsi, Zaia aveva spiegato ironicamente le difficoltà nell’imparare a dire quella che, solo in apparenza, sembra essere una semplice frase da ripetere. Ironizzando con i giornalisti, dopo essere stato “ripreso” per la pronuncia non ottimale della frase, Zaia ha risposto ironicamente: «Trovatemi un cinese che parla in italiano e vi dico io com’è la sua sfumatura. Io non so il cinese, però per arrivare a dire questa frase ho fatto un’intera lezione in cui ho scoperto che il cinese è una lingua tonale e quindi a seconda del tono, dicendo “ma”, si può intendere sia il cavallo sia la mamma, per esempio».


Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: