Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Guerra Ucraina. Zelensky alla nazione: «Mantenete la calma. Stiamo lavorando e siamo pronti a tutto» – Il video

I soldati russi hanno colpito diverse aree del Paese. Il presidente ucraino annuncia di aver sentito Biden

Il Presidente Zelensky si è rivolto questa mattina alla nazione a seguito dell’attacco militare da parte della Russia in diverse aree dell’Ucraina, come quella di Mariupol. Nel video, pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale, annuncia l’introduzione della legge marziale sull’intero territorio e di aver parlato con il Presidente americano Biden.


Questa mattina il Presidente Putin ha annunciato un’azione militare nel Donbass. La Russia ha colpito le nostre infrastrutture e le nostre aree di confine. Abbiamo riscontrato diverse esplosioni. Stiamo introducendo la legge marziale su tutto il territorio del nostro Paese. Un minuto fa, ho parlato con il Presidente Biden. Gli Stati Uniti d’America hanno già iniziato le operazioni per il sostegno da parte della comunità internazionale. Da voi, da ognuno di voi, abbiamo bisogno che manteniate la calma e rimanete possibilmente a casa. Stiamo lavorando, l’esercito sta lavorando. L’intero settore della sicurezza e della difesa dell’Ucraina sta lavorando. Sarò costantemente in contatto con voi, con il Consiglio di sicurezza, con i ministri dell’Ucraina. Presto interverrò nuovamente. Niente panico. Siamo forti. Siamo pronti a tutto. Sconfiggeremo tutti perché siamo la gloria dell’Ucraina in Ucraina.


Nota: alle ore 9:00 l’esercito ucraino ha negato che Odessa sia stata attaccata dai russi.

Leggi anche: