Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Caso Open, la procura di Genova chiede l’archiviazione per i pm di Firenze denunciati da Renzi

Per la procura di Genova i magistrati di Firenze non avrebbero commesso alcun illecito penale durante la fase delle indagini sulla fondazione

La procura di Genova ha iscritto nel registro degli indagati e, allo stesso tempo, ha chiesto l’archiviazione del fascicolo a carico dei pubblici ministeri di Firenze, titolari dell’inchiesta Open. Si tratta dei magistrati denunciati dal leader di Italia Viva Matteo Renzi dopo che al senatore arrivò la richiesta di rinvio a giudizio a carico suo e di altre dieci persone a causa di presunte irregolarità nei finanziamenti della Fondazione Open, nota per essere stata la “cassaforte” che ha supportato l’ascesa di Renzi da sindaco di Firenze fino al ruolo di premier. Così hanno deciso i pm genovesi, che avrebbero svolto «un esame molto approfondito della questione» e su tutto il fascicolo, contenente le accuse nei confronti dei pm fiorentini, il procuratore Giuseppe Creazzo, l’aggiunto Luca Turco e il pm Antonino Nastasi. Per la procura di Genova i magistrati di Firenze non avrebbero commesso alcun illecito penale durante la fase delle indagini sulla fondazione Open. Il provvedimento di archiviazione è già stato inviato agli interessati e per conoscenza anche a Renzi, che aveva chiesto di essere informato in quanto parte offesa nel procedimento. A questo punto il leader di Italia Viva potrebbe scegliere di opporsi alla richiesta della Procura di Genova per discuterla davanti a un giudice.


Leggi anche: