Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, le sirene suonano mentre Kiev è sotto la neve: «L’ultimo attacco è imminente» – Il video

Mosca sta raggruppando le sue forze in vista di un assalto a Kiev e ad altre grandi città

La giornalista di Sky News Debora Haynes ha pubblicato su Twitter un video che mostra le sirene d’allarme che suonano a Kiev mentre la Capitale si trova sotto la neve, caduta copiosamente nella notte. Le sirene di allarme risuonano questa mattina in numerose città ucraine mentre il Paese si prepara ad un’altra giornata di bombardamenti da parte delle forze russe. Secondo quanto riporta il Kiev Independent, le sirene suonano in queste ore nella città di Rivne, a ovest di Kiev, Ternopil (ovest), Vinnytsia (centro) e Volyn (nordovest). E intanto i russi si avvicinano alla Capitale con una colonna di mezzi militari lunga 60 chilometri e una base militare sulla strada per Kiev è stata colpita dai missili russi e incendiata. Secondo l’agenzia di stampa Afp Mosca sta raggruppando le sue forze in vista di un assalto a Kiev e ad altre grandi città mentre le misure di ritorsione internazionali contro la Russia continuano ad accumularsi. Lo stato maggiore dell’esercito ucraino ha dichiarato che le forze russe si sono raggruppate nelle ultime 24 ore, raccogliendo veicoli corazzati e armi di artiglieria «principalmente per circondare e prendere il controllo di Kiev e di altre grandi città dell’Ucraina». Secondo due fonti intervistate lunedì dall’Afp, una diplomatica e l’altra della sicurezza, Mosca si prepara a lanciare una nuova spinta militare imminente.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: