Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Benzina e gasolio, ancora tagli ai prezzi dalle compagnie. Ma il petrolio torna a crescere

IP scende di 3,5 centesimi su benzina e diesel, mentre Q8 e Tamoil calano di 3 centesimi su entrambi i carburanti

I tagli ai prezzi sulla rete nazionale di distribuzione dei carburanti continuano. Quotidiano Energia annuncia che oggi sono tre le compagnie che li rivedono al ribasso: IP scende di 3,5 centesimi su benzina e diesel, mentre Q8 e Tamoil calano di 3 centesimi su entrambi i carburanti. Si registra però un’impennata però delle quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo, che hanno chiuso ieri in forte salita (soprattutto sul diesel) dopo la discesa delle ultime sedute. Stasera il governo varerà il decreto taglia prezzi che sconterà la benzina di 15 o 20 centesimi al litro. Le medie nazionali dei prezzi di benzina e gasolio alla pompa sono scese rispetto a lunedì 14 marzo (ultima rilevazione) ma meno di quanto ci si sarebbe aspettati sulla base dei ribassi dei listini dei maggiori marchi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: