Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Abrignani: «Siamo fuori dall’emergenza ma la pandemia non è finita. Io continuerò a mettere la mascherina»

L’immunologo: l’obbligo vaccinale? Con il 90% di immunizzati si può togliere

L’immunologo Sergio Abrignani parla oggi in un’intervista rilasciata a La Stampa della situazione della pandemia di Coronavirusin Italia. E spiega che anche se l’emergenza vera e propria è passata, la situazione non è ancora sicura. «La pandemia non è finita ma la fase dell’emergenza sì, perché larga parte della popolazione è immunizzata e protetta dalle forme gravi di malattia, anche se meno dal contagio. Ora possiamo gestire con strumenti ordinari una cosa che resta seria», esordisce Abrignani. Che poi spiega cosa è cambiato: «Prima dei vaccini avevamo una letalità di un caso su 50. Ora con Omicron la letalità è di un caso su 500-1.000 quando a contagiarsi è un vaccinato ma è di uno su 100 tra i non vaccinati. Ma questa variante è anche il virus più infettivo che si sia mai visto circolare tra gli umani, quindi è chiaro che con tante infezioni un numero elevato di ricoveri e morti si può ancora verificare».


Riguardo il Super Green pass, Abrignani spiega che «la politica lo ha messo e la politica lo ha tolto. Credo che la sua funzione l’abbia svolta, proteggendo la popolazione più fragile dall’infezione da parte dei non vaccinati e contribuendo a far vaccinare almeno un milione di persone. Sembra poco, ma considerando l’infettività di Omicron e la letalità tra i non vaccinati parliamo di almeno mille morti evitate. E poi se la maggioranza dei Paesi europei ce lo ha copiato vuol dire che tanto sbagliato non era». Infine, sulle mascherine e l’obbligo vaccinale: «Io al chiuso continuerò a portarla. Arrivando l’estate e vivendo molto all’aperto tutto sarà più facile, ma ora al chiuso di una sala piena, con un ricambio d’aria relativamente basso, non penso che togliersela sia una buona idea. Da persona che lavora sui vaccini manterrei l’obbligo, ma capisco che siamo arrivati al 90% di popolazione vaccinata, uno dei tassi più alti al mondo e tanti miei colleghi mi fanno osservare che chi non si è vaccinato finora ormai non lo farà più».


Leggi anche: