Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mondiali indoor, Marcell Jacobs è di nuovo oro: l’azzurro vince la finale dei 60 m. «Ho dimostrato che Tokyo non è stato un caso» – Il video

Nuovo trionfo per l’azzurro che vince la finale davanti ai due americani portando a casa il nuovo record europeo e italiano

Arriva la medaglia d’oro per Marcell Jacobs nella finale dei 60 metri ai Mondiali indoor di atletica leggera a Belgrado. Jacobs ha vinto tagliando il traguardo in 6.41″. Una vittoria al fotofinish ai danni dell’americano Christian Coleman, che lo aveva battuto nella partenza per poi farsi recuperare fino al traguardo tagliato per soli tre millesimi. Si è dovuto attendere il controllo al fotofinish per avere la certezza del risultato. Bronzo per l’altro statunitense Marvin Bracy. Il campione olimpico dei 100 metri si era qualificato per la finale dei 60 vincendo la semifinale con 6.45″. Con questo tempo Jacobs aveva già segnato un nuovo record italiano, dopo che già in batteria questa mattina aveva corso in 6.53″.


Ai microfoni di Rai Sport, Jacobs ha raccontato tutta la sua soddisfazione per il primo grande successo che arriva dopo l’oro di Tokyo: «Sono arrivato qui dopo un buon inizio stagione ma per me era importante mostrare di essere il più forte quando più contava e son contento di esserci riuscito, così come dimostrare che quanto avevo fatto allo Olimpiadi non era un caso ma il frutto di duro lavoro fatto negli anni». La gara dei 60 m Jacobs non la sentiva del tutto nelle sue corde: «Ma sono riuscito a conquistarla – ha detto commosso – La volevo, sul traguardo mi sono buttato come non ho mai fatto. Ora non vedo l’ora di tornare a fare i cento metri. È un bel modo di passare la festa del papà»


Leggi anche: