Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina: giocano con un ordigno che esplode, tre ragazzi ricoverati a Obilne

I militari ricordano che i russi usano mine antiuomo, anche quelle cosiddette a farfalle che possono essere di vari colori. Un altro pericolo, sempre secondo i militari, sono gli ordigni inesplosi

Tre ragazzi di 15, 13 e 12 anni sono ricoverati in gravi condizioni nel villaggio di Obilne vicino a Zaporizhzhia perché hanno giocato con un ordigno esplosivo che è esploso. A scriverlo è il Servizio di emergenza ucraino. I militari ricordano che i russi usano mine antiuomo, anche quelle cosiddette a farfalle che possono essere di vari colori. Un altro pericolo, sempre secondo i militari, sono gli ordigni inesplosi che «possono sembrare un giocattolo, un telefono cellulare, una penna a sfera: qualsiasi oggetto può essere riempito di esplosivo».


Leggi anche: