Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Italia horror: gli Azzurri perdono con la Macedonia e sono fuori dal Mondiale

Per la terza volta nella sua storia l’Italia non riesce a qualificarsi per un Mondiale di calcio: in precedenza era successo nel 1958 e nel 2018

L’Italia è fuori dal Mondiale di calcio per la seconda edizione consecutiva. Gli Azzurri sono stati sconfitti dalla Macedonia del Nord nella prima sfida dei playoff. Gli Azzurri di Roberto Mancini hanno perso con il punteggio di 1 a 0: decisivo il gol di Aleksandar Trajkovski. Sarà dunque la Macedonia del Nord a giocarsi la partecipazione ai Mondiali di Qatar nella sfida contro il Portogallo, in programma il prossimo martedì 29 marzo. Nell’altra semifinale i lusitani hanno sconfitto la Turchia con il punteggio di 3 a 1. Per la terza volta nella sua storia l’Italia non riesce a qualificarsi per un Mondiale di calcio: in precedenza era successo nel 1958 e nel 2018.


Mancini: «Delusione troppo grande per parlare di mio futuro»

«Come a luglio è stata la cose più bella accadutami a livello personale questa è la più grande delusione. Stasera è successa una cosa incredibile. Non dovevamo esserci. La partita abbiamo fatto di tutto per vincerla, ma certe gare sono così». Queste le parole del ct dell’Italia, Roberto Mancini, ai microfoni Rai dopo l’eliminazione con la Macedonia. «Non so cosa dire. Mi spiace molto per i giocatori. Il mio futuro? La delusione è troppo grande per parlarne. Comunque sono sicuro che la squadra ne abbia uno grande. Questa squadra ha dei buoni giocatori, mi dispiace molto per loro. A livello umano voglio ancora più bene ai miei ragazzi stasera rispetto a luglio, questo è un momento di difficoltà. Ora bisogna far passare un po’ di tempo, perché la delusione è grandissima».


Leggi anche: