Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gli Scorpions cambiano le parole di “Wind of Change” per dedicare la canzone alla resistenza ucraina

Durante un concerto a Las Vegas i musicisti della band hanno modificato le strofe per supportare il paese invaso dalla Russia

Gli Scorpions hanno cambiato le parole della loro hit “Wind of Change”, che parlava della perestrojka, per dedicarlo alla resistenza ucraina. Durante un concerto a Las Vegas i musicisti della band hanno modificato le strofe per supportare l’Ucraina. Invece del verso “I follow the Moscow, down to Gorky Park listening to the wind of change” (“Seguo la Mosca, giù a Gorky Park ascoltando il vento del cambiamento”) i musicisti della band hanno cantato «Listen to my heart: it says ‘Ukraine’, waiting for the wind to change» («Ascolta il mio cuore: dice ‘Ucraina’, in attesa che il vento cambi»).


Leggi anche: