Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Di Maio annuncia la riapertura dell’ambasciata italiana a Kiev: «Sarà operativa dopo Pasqua»

Attualmente l’ambasciata italiana in Ucraina si trova a Leopoli. Ha lasciato Kiev il 1° marzo

La notizia è arrivata direttamente dal ministro Luigi Di Maio: «Riapriremo subito dopo Pasqua la nostra ambasciata a Kiev. Siamo stati gli ultimi ad andare via e saremo tra i primi a tornarci». La decisione è stata presa dopo la riunione avvenuta con i vertici della Farnesina nelle prime ore della mattina di oggi, 9 aprile, per fare il punto sulla guerra in Ucraina. All’incontro erano presenti anche l’ambasciatore italiano in Ucraina Francesco Zazo e l’ambasciatore italiano in Russia Giorgio Starace. La delegazione diplomatica italiana aveva lasciato Kiev per spostarsi a Leopoli il 1° marzo, diversi giorni dopo l’inizio dell’invasione delle truppe russe. Prima di rendere effettivo il trasferimento dell’ambasciata sarà necessario portare a termine tutti i controlli di sicurezza: «Nei prossimi giorni verranno effettuati tutti i controlli necessari per il trasferimento a Kiev, tutto dovrà essere fatto in condizioni di sicurezza e in coordinamento con gli altri partner europei. Allo stesso tempo dobbiamo intensificare il pressing diplomatico per portare Putin al tavolo della mediazione e arrivare intanto a un cessate il fuoco».


Leggi anche: