Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, i media tedeschi: «Zelensky non ha voluto Steinmeier a Kiev a causa dei suoi rapporti con Mosca»

Il presidente della Germania ha confermato di aver avuto in programma una visita nella capitale ucraina. Zelensky, però, «non l’ha voluta»

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha rifiutato di incontrare il presidente tedesco, Frank-Walter Steinmeier, che ha confermato di aver proposto una visita a Kiev, che però «non l’ha voluta». A riferirlo è la Bild citando fonti ucraine che hanno familiarità con la questione. Secondo le stesse fonti, Steinmeier aveva in programma di recarsi a Kiev domani, mercoledì 13 aprile, assieme ai rappresentanti di altri Paesi dell’Unione europea per incontrare Zelensky, ma il presidente ucraino ha detto che Steinmeier «non è il benvenuto» a causa dei suoi «stretti legami con la Russia» costruiti negli anni. Nelle ultime settimane il presidente tedesco Steinmeier è al centro delle critiche per essere a lungo stato uno dei politici più aperti al dialogo con Mosca, in particolare sul gasdotto Nord Stream 2 e sul passato tentativo di creare un’architettura della sicurezza europea che comprendesse anche la Russia. Zelensky aveva criticato anche l’ex cancelliera Angela Merkel per il niet all’ingresso dell’Ucraina nella Nato nel 2008. La scorsa settimana, Steinmeier aveva dichiarato pubblicamente di aver «fatto degli errori nelle valutazioni su Vladimir Putin», così come nei rapporti politici passati con la Russia. «Abbiamo fallito nel pensare di poter costruire una grande casa europea con la Russia e un’architettura di sicurezza europea con Mosca», ha dichiarato il presidente tedesco. Steinmeier, in quell’occasione, ha fatto anche pubblica richiesta di processare Putin e il ministro degli Esteri Sergej Lavrov per presunti crimini di guerra in Ucraina.


Leggi anche: