Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La Russia testa un nuovo missile intercontinentale. Putin: «Un messaggio a chi ci minaccia» – Il video

Secondo il ministero della Difesa, il Sarmat sarebbe in grado di «penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futuro»

La Russia ha fatto sapere di avere testato con successo un nuovo missile balistico intercontinentale, il Sarmat, che sarebbe in grado, secondo il ministero della Difesa, di «penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futuro». Il lancio è stato effettuato dalla base di Plesetsk, 800 chilometri a nord di Mosca. Per Vladimir Putin il nuovo missile darà garanzie di sicurezza alla Russia «contro le attuali minacce» e «farà riflettere coloro che stanno minacciando la Russia»: «Quest’arma non avrà pari al mondo per lungo tempo», ha detto. Poi, durante un evento, il presidente russo è tornato a parlare della guerra in Ucraina: «L’ho detto sin dall’inizio: lo scopo di questa operazione è aiutare il nostro popolo che vive in Donbass». Infine, citato dalla Bbc, ha ribadito di essere convinto che la Russia possa raggiungere i suoi obiettivi militari nell’est dell’Ucraina. «Agiremo in modo costante e garantiremo che la vita torni gradualmente alla normalità e cambi in meglio, proprio come è successo a voi, nella vostra vita a Sebastopoli», ha concluso, parlando con una ragazza della Crimea.


Foto in copertina: ANSA/EPA/RUSSIAN DEFENCE MINISTRY PRESS SERVICE 


Leggi anche: