Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La storia di Kira, la neonata di 3 mesi morta con la mamma nell’attacco a Odessa – Le foto

Solo un paio di mesi fa la giovane madre condivideva sui social la felicità per la nascita della bambina: «Sono state le 40 settimane più belle della mia vita»

Si chiamava Kira la neonata di tre mesi che con la madre Valeria Hlodan è morta ieri 23 aprile nel bombardamento russo a Odessa, dove sono state uccise almeno altre sei persone. L’identità della piccola e della madre è stata confermata dalla giornalista della Bbc, Myroslava Petsa, che in un tweet sul suo profilo ha condiviso due foto della mamma con la figlia. «La Russia ha tolto loro la vita – ha scritto ieri notte – quando un suo razzo ha colpito un edificio residenziale a Odessa». Le foto erano state pubblicate dal marito Yuri. Alcune settimane fa Valeria aveva pubblicato un post con alcune foto della famiglia e una che la ritraeva incinta, scrivendo: «Quelle sono state le 40 settimane più belle della mia vita. La nostra bambina ormai ha un mese, e il suo papà le ha regalato i primi fiori».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da valerie glodan /yavkina/ (@underwonderwow)


La foto è stata poi ripresa sia dalla giornalista Olga Rudenko, del Kiev Indipendent, che dall’account twitter del Parlamento ucraino che ha scritto: «Le loro vite sono state tolte dalla Russia quando un missile ha colpito un edificio residenziale a Odessa. Riposate in pace, angeli nostri». Il marito Yuri ha salutato pubblicamente la moglie e la figlia in un tweet: «Mie care il regno dei cieli è vostro, rimanete nei nostri cuori».

Leggi anche: