Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«L’Ucraina chiede due miliardi di dollari al mese agli Usa per esigenze umanitarie»

L’anticipazione del Washington post: soldi necessari per le pensioni e gli stipendi statali

L’Ucraina chiede a Biden 2 miliardi di dollari al mese in aiuti economici. Il Washington Post scrive che il ministro delle finanze ucraino Serhii Marchenko ha affermato che il suo Paese sta cercando un totale di almeno 5 miliardi di dollari al mese in assistenza internazionale – di cui circa 2 miliardi provenienti dagli Stati Uniti – per coprire i bisogni immediati per aprile, maggio e giugno. Secondo Marchenko per colpa del conflitto il governo ucraino può attualmente aumentare le entrate fiscali solo per il 54% delle sue spese, una cifra che esclude i costi militari. Per questo Kiev è alla ricerca di un sostegno economico per continuare a pagare le pensioni, gli stipendi per i funzionari dell’assistenza sanitaria e dell’istruzione e altre esigenze umanitarie. Il Senato americano ha già approvato un disegno di legge che assegna 14 miliardi di dollari all’Ucraina. Il 21 aprile la segretaria al Tesoro Janet Yellen ha detto che l’amministrazione Usa sta lavorando per inviare al Congresso un’ulteriore richiesta di aiuto per l’Ucraina.


Leggi anche: