Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zerocalcare annuncia una nuova serie su Netflix: «Non sarà il sequel di Strappare lungo i bordi»

Per ora le uniche informazioni riguardano la durata degli episodi: «Ci saranno sempre sei puntate ma saranno più lunghe»

Netflix ha aperto la sua prima sede in Italia. La piattaforma per la distribuzione di film, documentarie e serie ha scelto Roma come base per le sue attività e ha deciso di inaugurare la struttura annunciando tutti i titoli che nei prossimi mesi verranno pubblicati sul palinsesto, a partire della nuova serie di Zerocalcare. Lo scorso anno il fumettista romano, al secolo Michele Rech, ha firmato Strappare lungo i bordi, un racconto animato dove ha prestato la voce a molti dei personaggi. Durante l’inaugurazione della struttura, Zerocalcare è tornato su questa serie: «Ho avuto molta libertà sui contenuti. Avevo paura che alla produzione non piacesse l’idea di usare la mia voce per animare tutti i personaggi ma per fortuna non è andata così». La nuova serie però non sarà un sequel: «Si tratta di una serie completamente nuova, non sarà una seconda stagione. Strappare lungo i bordi è servita a prendere le misure del mezzo». Per ora non ci sono altri dettagli sul contenuto, le uniche informazioni in più riguardano la durata delle puntate: «Ci saranno sempre sei episodi ma saranno più lunghi».


I nuovi titoli Netflix

Oltre alla serie di Zerocalcare, Netflix ha annunciato altri prodotti che arriveranno sulla piattaforma nei prossimi mesi. Ci sarà un film intitolato Robbing Mussolini, una pellicola sulla storia (non esattamente reale) di un gruppo di giovani che cercano di rubare il tesoro accumulato da Benito Mussolini durante i suoi anni al potere. In produzione anche Summer Job, un reality in cui un gruppo di ragazzi e ragazze viene portato a lavorare in Messico. La trama può sembrare banale ma il dato è che tutti i partecipanti erano partiti convinti di prepararsi a una lunga e rilassante vacanza. Passando al lato serie, Netflix Italia ne ha annunciata una su Vanna Marchi, presentatrice entrata nella storia della televisione per le truffe commesse insieme alla figlia Stefania Nobile e l’autoproclamato mago e indovino Mário Pacheco do Nascimento.


Leggi anche: