Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Eurovision, Extinction Rebellion irrompe sul tappeto turchese: «Gli artisti denuncino l’emergenza ambientale»

La protesta è avvenuta oggi, 8 maggio, alla Reggia di Venaria, a Torino, al termine della sfilata degli artisti

Alcuni attivisti di Extinction Rebellion hanno fatto irruzione durante il Turquoise Carpet dell’Eurovision Song Contest 2022 al grido di «La musica dichiari l’emergenza climatica» e «l’umanità ha bisogno della vostra voce». Gli stessi slogan li hanno scritti sui loro cartelloni e sulle loro magliette. «Chiediamo agli artisti di sensibilizzare le persone sull’emergenza climatica – dice un’attivista italiana – perché è la peggiore emergenza dell’umanità». Poi aggiunge: «I politici italiani non fanno abbastanza e io sono qui per chiedere agli artisti di parlare del problema e fargli dire: “Dobbiamo agire, organizzarci in modo non violento per fare la pressione necessaria ai governi affinché facciano qualcosa di concreto”». Gli addetti alla sicurezza sono intervenuti e hanno portato via di peso i manifestanti. La protesta non violenta di Extinction Rebellion è avvenuta oggi, 8 maggio, alla Reggia di Venaria, a Torino, al termine della sfilata degli artisti e delle 40 delegazioni che prenderanno parte alla 66esima edizione del Festival.


Leggi anche: