Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

A Kiev da Berlino solo la presidente del parlamento tedesco, la visita per il Giorno della Memoria

Dopo il parziale disgelo dei rapporti tra Germania e Ucraina, era stato Zelensky a invitare il cancelliere tedesco a Kiev per il 9 maggio, così da fare «un gesto politico potente». Ma per il momento da Berlino è arrivata solo la presidente del Bundestag

È arrivata a Kiev oggi 8 maggio la presidente del Bundestag tedesco, Barbel Bas, secondo politico tedesco a raggiungere l’Ucraina, dopo la visita del leader della Cdu. L’arrivo di Bas nella capitale ucraina è stato confermato dal capo del protocollo del parlamento tedesco, Enrico Brissa, citato da Ukrinform. La sua si prepara a essere una presenza fortemente simbolica, con la partecipazione agli eventi commemorativi dedicati alla fine della Seconda guerra mondiale in Europa. Tra Kiev e Berlino nelle ultime ore i rapporti hanno subito un’importante evoluzione, dopo che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha aperto alla possibilità di accogliere a Kiev il cancelliere Olaf Scholz e il presidente Frank-Walter Steinmeier. In particolare il cancelliere era stato invitato dal presidente ucraino a: «fare un passo politico potente», andando a Kiev il 9 maggio. Un gesto che arriva a seguito di forti tensioni tra i due Paesi, alla luce del rifiuto del capo dello Stato ucraino di ricevere il presidente tedesco Steinmeier per i suoi passati rapporti con Mosca.


Leggi anche: