Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuova scossa a Firenze, terremoto di magnitudo 3.7. La terra trema ancora a Impruneta

L’ultima scossa importante in provincia di Firenze era stata rilevata lo scorso 3 maggio, seguita da una lunga scia sismica durata diversi giorni

Ancora una scossa di terremoto a Firenze, dove l’Ingv ha rilevato in via provvisoria un sisma di magnitudo tra 3.5 e 4 alle 23.12. Il dato rivisto pochi minuti dopo è stato stabilizzato a magnitudo 3.7 con epicentro a Impruneta e una profondità di appena 8 km. A seguire, riporta il sito dell’Ingv, c’è stata un’altra scossa di magnitudo 2.3 nella stessa zona. Lo scorso 3 maggio l’Ingv aveva registrato due importanti scosse sopra la magnitudo 3, anche in quell’occasione con epicentro a Impruneta. La scossa era stata comunque avvertita anche nelle province di Prato e Siena.


Le verifiche della protezione civile

Subito dopo la scossa sono scattati i controlli dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione civile su Firenze e provincia, come segnalato su Twitter dal sindaco Dario Nardella. Dopo le prime verifiche, non sarebbero emersi danni a strutture o feriti. Nardella ha poi invitato a fare eventuali segnalazioni al 0557979, il numero per le emergenze della Protezione civile dell’area metropolitana di Firenze.


Paura a Impruneta

INGV | L’epicentro del terremoto in provincia di Firenze del 12 maggio individuato a Impruneta

«Tanta paura, la gente è scesa in strada – ha detto il sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei – ma al momento non abbiamo segnalazioni di danni a persone o cose». Il sindaco ha poi spiegato che finora c’è stata una chiamata ai Vigili del Fuoco, ma non aveva ancora informazioni a riguardo: «Ci sono due pattuglie della protezione civile in giro per svolgere accertamenti e controlli», ha aggiunto Calamandrei.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: