Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Venezia, occupata la fondazione dell’oligarca russo Leonid Mikhelson: «Contro gli imperi e contro le guerre»

Mikhelson, 66 anni, è presidente del Cda e maggiore azionista del colosso del gas Novatek

È stata occupata la sede di Venezia della fondazione d’arte V-A-C, fondata dall’oligarca russo del gas Leonid Mikhelson. «Contro gli imperi e contro le guerre. Costruiamo auto-organizzazione e reti di solidarietà dal basso» è lo slogan dei manifestanti che hanno preso il controllo del palazzo. Mikhelson, 66 anni, è un miliardario russo, presidente del Cda e maggiore azionista del colosso del gas Novatek, la seconda compagnia del settore russa dopo Gazprom. La sua fondazione, la V-A-C, ha sede anche a Mosca, in un edificio progettato dall’architetto italiano Renzo Piano, ed è nota per lo spazio che concede agli artisti russi. Il palazzo occupato dai manifestanti si trova sulla fondamenta delle Zattere, di fronte al canale della Giudecca. Dal 2017, l’autorità portuale di Venezia lo ha dato in concessione alla fondazione, che l’ha utilizzato fino allo scoppio della guerra, per poi chiuderlo.


Foto di copertina: la sede della fondazione, occupata | Twitter


Leggi anche: