Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Libia, gli scontri per l’arrivo del premier Bashagha: «Ha già lasciato Tripoli» – I video

Combattimenti e sparatorie tra milizie rivali mentre il nuovo esecutivo arriva per insediarsi in opposizione al governo di unità nazionale riconosciuto dall’Onu

Alcuni combattimenti tra milizie rivali a Tripoli hanno segnato l’arrivo questa mattina di Fathi Bashagha, primo ministro del governo libico, nominato lo scorso 10 febbraio dal Parlamento di Tobruk. Il nuovo governo libico ha annunciato nella notte il suo ingresso nella capitale Tripoli, sede dell’esecutivo rivale che rifiuta di cedere il potere. Il servizio stampa del governo ha annunciato in un comunicato «l’arrivo del primo ministro del governo libico Fathi Bashagha, accompagnato da diversi ministri, nella capitale Tripoli, per iniziare il suo lavoro lì», in opposizione al governo di unità nazionale, riconosciuto dall’Onu, di Abdul Hamid Dbeibah.


Secondo quanto scrive l’Afp gli scontri sono scoppiati prima dell’alba tra gruppi armati. Il governo di stabilità nazionale guidato da Bashagha aveva ottenuto lo scorso marzo la fiducia del parlamento di Tobruk, che considera scaduto il mandato del governo di unità nazionale dopo che le elezioni previste per dicembre non si sono svolte. Secondo alcune fonti Bashagha avrebbe nel frattempo già lasciato Tripoli. A scriverlo, tra gli altri, anche l’agenzia di stampa turca Anadolu, che cita fonti della sicurezza. 


Leggi anche: