Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Multe agli over 50 non vaccinati: arriva la seconda ondata di sanzioni

Il totale di sanzioni notificate finora ammonta a circa 1 milione e 200 milioni. Il ministero della Salute fa sapere che per le prossime settimane sarà previsto l’arrivo di una terza tranche di multe

È in arrivo la seconda tranche di multe indirizzate agli over 50 non protetti con il vaccino anti Covid. Altre 600 mila multe che si andranno ad aggiungere alle prime 600 dello scorso aprile. Il totale di sanzioni notificate finora arriva cosa circa 1 milione e 200 milioni. Il ministero della Salute fa sapere che per le prossime settimane sarà previsto l’arrivo di una terza tranche di multe. Fonti ministeriali riferiscono anche di numerose contestazioni finora arrivare dagli over 50 multati. Nel caso in cui la sanzione sia errata e l’over 50 multato sia in realtà vaccinato, si conteranno 10 giorni di tempo per poter dimostrare la documentazione della vaccinazione avvenuta. A questo proposito durante la prima tranche di aprile si erano riscontrati non pochi problemi di gestione. Il problema era sorto per il ruolo delle Asl, con il compito di comunicare tempestivamente all’Agenzia delle entrate la contestazione. Tempestività non sempre rispettata. Nei casi in cui i tempi sono risultati più lenti, l’ordine di sospensione dalle aziende sanitarie non è mai partito, facendo scattare la riscossione automatica e quindi emettendo un nuovo avviso di debito. A quel punto alcuni cittadini sono stati costretti a pagare o a opporsi al giudice di pace, pagando di tasca propria le spese legali.


Leggi anche: