Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky: «Confischiamo i beni dei russi per dare soldi alle vittime della guerra» – Il video

Il presidente dell’Ucraina nel suo messaggio notturno: «La Russia sentirà il peso di ogni missile sparato contro di noi»

Un piano per espropriare i beni dei russi e risarcire le vittime delle guerre di Putin. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato gli alleati a «firmare un accordo multilaterale e a creare un meccanismo attraverso il quale chiunque abbia sofferto delle azioni della Russia potrà ricevere un risarcimento per tutte le sue perdite». Nel suo videomessaggio su Facebook Zelensky ha detto che «in base a tale accordo, i fondi e le proprietà russe sotto la giurisdizione dei Paesi alleati devono essere sequestrati e congelati, e quindi confiscati e trasferiti a un fondo appositamente creato dal quale tutte le vittime dell’aggressione russa potranno ricevere un risarcimento adeguato». «Sarebbe giusto – ha insistito -. E la Russia sentirà il vero peso di ogni missile, ogni bomba, ogni proiettile che ha sparato contro di noi».


Leggi anche: