Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, il monitoraggio Gimbe: calano nuovi casi, ricoveri e decessi. Raddoppiano le persone senza terza dose

Il presidente Cartabellotta: «In meno di un mese le persone candidate a ricevere la dose booster sono passate da 1,83 milioni a oltre 4 milioni»

Calano contagi, ricoveri e decessi da Coronavirus. Nell’ultima settimana, secondo la Fondazione Gimbe, i nuovi casi sono diminuiti del 29,6%, le terapie intensive del 13,9%, i ricoveri ordinari del 16,2% e i decessi del 17%. I dati sono contenuti nell’ultimo monitoraggio indipendente relativo al periodo 18-24 maggio. In particolare, rispetto ai 7 giorni precedenti, i nuovi casi settimanali si attestano su 171.737 contro 243.932; flessione dei decessi (633 contro 763). Sul fronte dei vaccini, spiega il presidente della Fondazione Nino Cartabellotta, «in meno di un mese le persone candidate a ricevere subito la dose booster sono più che raddoppiate (da 1,83 milioni il 28 aprile a oltre 4 milioni il 25 maggio) in quanto trascorsi 120 giorni dal completamento del ciclo primario o dalla guarigione dopo il ciclo primario». In tal senso, prosegue, «considerato l’attuale stallo della campagna vaccinale, nelle prossime settimane aumenterà ulteriormente la popolazione suscettibile, vista la limitata efficacia della vaccinazione con due dosi nei confronti della variante Omicron».


Leggi anche: