Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Salvini: «Un governo con la sinistra è irripetibile. Il piano italiano per l’Ucraina? Non ne so nulla»

Il leader della Lega ammette tensioni a livello territoriale con Giorgia Meloni: «Io sto lavorando per incontrare e unire»

«È irripetibile un governo con la sinistra. Letta e il Pd insistono sul ddl Zan e sullo Ius soli e i Cinque Stelle dicono no al termovalorizzatore… Sono piani diversi. Per noi il tema è quello del lavoro e da qui a dicembre ci sono pensioni e pace fiscale». Queste le parole del leader della Lega Matteo Salvini al forum Ansa in merito a un governo di larga intesa con la sinistra. Riguardo il centrodestra, invece, Salvini ha ammesso la presenza di tensioni a livello territoriale, specialmente con Giorgia Meloni: «Io sto lavorando per incontrare e unire», ha detto, ricordando che è stato lui, in diverse città, tra cui Palermo, a fare un passo indietro. Parlando della guerra in Ucraina e del piano italiano per la pace ha detto: «Io non so se esiste un piano italiano, noi non ne sappiamo nulla. Ho fatto una riunione con i vertici della Lega e nessuno ne sa nulla».


I malumori del Pd

I toni, all’interno della coalizione di governo, sono sempre più tesi da entrambe le parti: «Lo dico molto chiaramente. L’opposizione che Salvini sta facendo al governo ha superato il limite», aveva detto Enrico Letta il 23 maggio, durante un’iniziativa elettorale a Catanzaro. «Penso che questa vicenda vada chiarita, va chiarita nel senso che su tutti i temi principali ormai Salvini si comporta come un rappresentante dell’opposizione. È molto più opposizione Salvini di altri che sono veramente all’opposizione», aveva aggiunto Letta, paventando l’ipotesi di una crisi di governo. «Così non credo che si potrà andare avanti. Salvini con questa sua azione distruttiva si sta assumendo la responsabilità di mettere a rischio i fondi europei e questo è incompatibile con l’azione di governo».  A stretto giro, era arrivata la replica del Carroccio: «La Lega è al governo per tagliare tasse e burocrazia, e questo stiamo facendo. Se altri hanno tempo da far perdere con legge elettorale, Ius soli o ddl Zan non aiutano l’Italia».


Leggi anche: