Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Poste italiane in down, l’azienda nega l’attacco hacker: «Disguido tecnico per aggiornamenti». Sui social l’allarme per le minacce di Killnet

Non ci sarebbe alcun attacco hacker dietro i disservizi che da questa mattina stanno coinvolgendo diversi servizi di Poste. Ieri il collettivo Killent aveva minacciato di colpire il sistema informatico italiano

Si sarebbe trattato di un «disguido tecnico» quello che ha colpito stamattina 30 maggio i sistemi informativi di Poste italiane. L’azienda ha precisato che il problema è «in via di risoluzione», dopo che un «aggiornamento del sistema» aveva rallentato le operazioni su app, sito e agli sportelli in quasi tutta Italia. L’intoppo arriva il giorno dopo l’annuncio del collettivo di hacker filorussi Killnet, che aveva minacciato proprio per oggi una serie di attacchi mirati ai sistemi informatici italiani. Sul sito Downdetector da alcune ore sono aumentate vertiginosamente le segnalazioni di down, mentre sui social in parecchi hanno collegato il disservizio a un incursione degli hacker filorussi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: