Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La calda estate di Zaniolo: il rinnovo con la Roma è in stand-by. Milan e Juventus studiano l’offerta

Futuro incerto per l’eroe della finale di Tirana. Prima di settembre niente rinnovo ma i giallorossi non lo lasceranno partire per meno di 60 milioni. A Milano e Torino sognano il colpaccio

Un rebus da cui dipendono gran parte degli sviluppi del calciomercato in Serie A. Il futuro di Nicolò Zaniolo tiene in ansia i tifosi della Roma e accende le fantasie di juventini e milanisti, pronti ad accogliere a braccia aperte il classe ’99. Il suo contratto con i giallorossi scade a giugno 2024 e a Trigoria c’è in agenda un incontro con l’agente Claudio Vigorelli per fare il punto della situazione, ma fino a settembre la questione rinnovo non entrerà nel vivo. Tempistiche non entusiasmanti per l’entourage del giocatore che, già da tempo, avrebbe voluto avviare le trattative per estendere l’accordo con la Roma e ritoccare l’ingaggio del numero 22.


Per rinnovare Zaniolo chiede un ingaggio di almeno 4.5 milioni e la garanzia di essere al centro del progetto di José Mourinho. Il gm giallorosso Tiago Pinto non considera il calciatore incedibile ma non intende fare sconti per uno dei possibili astri nascenti del calcio italiano – inoltre all’Inter spetta il 15% sulla rivendita – per questo il general manager giallorosso prenderà in considerazione soltanto offerte da almeno 60 milioni di euro. Cifra che spaventerebbe chiunque, soprattutto per un giocatore che ha già subito la rottura di entrambi i crociati.


Ansa | Il general manager dell’AS Roma Tiago Pinto durante la conferenza stampa di presentazione di Josè Mourinho, Roma, Italia, 8 luglio 2021.

Un quadro complesso, con Milan e Juventus che studiano la situazione con grande interesse. I bianconeri vorrebbero inserire Zaniolo nel tridente composto da Vlahovic e Chiesa (una volta completato il recupero dall’infortunio) e, per limare le richieste della Roma, stanno valutando l’inserimento di un giocatore nella trattiva: in questo senso più di un indizio porta all’americano McKennie, dal momento che i giallorossi sono alla ricerca di rinforzi in mediana.

Discorso analogo per il Milan, che ha iniziato da qualche tempo un lavoro ai fianchi per capire la fattibilità dell’operazione. La Roma, per sedersi al tavolo delle trattative, chiede solo cash, senza contropartite. I rossoneri registrano la volontà giallorossa, ma studiano anche loro possibili calciatori da inserire in una futura trattativa ancora da intavolare. A Zaniolo si era interessato anche il Newcastle. In questo momento però il ragazzo non ritiene la Premier League il campionato adatto per rilanciarsi definitivamente, dopo aver concluso la prima stagione post infortunio con 8 reti tra campionato (2) e Conference.

Leggi anche: