Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nadal, la finale del Roland Garros e poi il ritiro? I media francesi: «Domani una conferenza stampa a sorpresa»

Dall’arrivo inatteso di Federer alla mancata iscrizione di Rafa ai prossimi tornei: per la stampa francese l’addio dello spagnolo al tennis è un’ipotesi sempre più concreta

Nel giorno della finale del Roland Garros prende corpo l’ipotesi che per Rafael Nadal possa trattarsi dell’ultimo match. Oggi, 5 giugno, il campione spagnolo sfiderà a Parigi il norvegese Casper Ruud. L’ultimo atto del torneo parigino è atteso quanto la conferenza stampa che Nadal, secondo i media francesi, sarebbe pronto a tenere nella giornata di domani. Già alcuni giorni fa una frase pronunciata dal tennista maiorchino aveva fatto insospettire i fan: «Preferirei perdere la finale ma avere un piede nuovo». Nadal, 36 anni, soffre di un problema cronico noto come sindrome di Muller-Weiss, una displasia dello scafoide tarsale, deformità di una delle ossa situate nella parte centrale del piede. Per poter scendere in campo nell’ultimo periodo lo spagnolo è stato costretto a diverse infiltrazioni. Al punto che, secondo i media francesi, la conferenza stampa di domani potrebbe essere l’occasione in cui l’atleta annuncerà l’addio al tennis o, in alternativa, al Roland Garros, torneo che ha vinto 13 volte.


Nonostante l’agente di Rafa, Benito-Perez Barbadillo, si sia affrettato a smentire su Twitter la conferenza stampa, le indiscrezioni rimbalzano con insistenza. Un indizio che non è passato inosservato è la presenza di Roger Federer nella Ville Lumiére da ospite inatteso. La possibilità è che lo svizzero sia volato a Parigi per assistere all’ultima partita dello sfidante di una vita. Un altro dettaglio riguarda la mancata iscrizione di Nadal ai tornei che verranno dopo il Roland Garros. Il calendario del tennista spagnolo al momento appare vuoto.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: