Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’ex presidente dell’Emilia-Romagna La Forgia ha scelto la sedazione profonda. La moglie: «Siamo un Paese ipocrita»

La Forgia, 78 anni, combatteva da un anno e mezzo con un tumore

Antonio La Forgia, ex deputato ed ex presidente della regione Emilia-Romagna, nella notte tra il 6 e il 7 giugno ha cominciato un percorso di sedazione profonda, a seguito del consenso informato, che lo accompagnerà alla morte. La Forgia, 78 anni, stava combattendo da un anno e mezzo con un tumore. Ad annunciarlo è stata la moglie, Mariachiara Risoldi, con un post su Facebook: «Antonio ha iniziato un viaggio di sola andata, con serenità, con la sua grande famiglia allargata intorno». Poi ha aggiunto: «Per la legge il suo corpo è costretto a essere ancora qui, mentre la sua mente è già arrivata in un luogo leggero. Siamo un Paese veramente ipocrita».


Leggi anche: