Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

F1, ancora guai per la Ferrari: Leclerc e Sainz costretti al ritiro a Baku

Si tratta del quinto ritiro in otto gare per le Ferrari

Ancora un ritiro per la Ferrari di Charles Leclerc. L’auto del monegasco ha avuto problemi al 20esimo dei 51 giri del Gran Premio di Baku in Azerbaijan. «È un ritiro che fa molto male», ha dichiarato il pilota, «domani analizzeremo cosa è successo. Ora non trovo le parole. Nelle ultima tre gare ci sono state le prestazioni ma è mancata l’affidabilità. Altri 25 punti persi», ha aggiunto. Una gara maledetta per la Ferrari, che aveva già perso i punti dello spagnolo Carlos Sainz al nono giro per un guasto idraulico. Leclerc era partito in pole position per la sesta volta in otto gare e si trovava al comando della gara al momento della rottura del motore. Il classe 1997 Leclerc aveva già dovuto dire addio alla vittoria del Gp di Barcellona per un problema tecnico, e adesso le cose si fanno difficili per lui in ottica mondiale: sarà dura tenere il passo dell’olandese Max Verstappen, che può contare su una RedBull al momento più affidabile delle rosse, e ha trionfato a Baku, portandosi a +34 sul monegasco. Per le Ferrari si tratta del quinto ritiro in questa stagione: due per Leclerc e tre per Sainz.


Leggi anche: