Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, Sanofi-Gsk: «Il nostro booster funziona contro la variante Omicron»

L’azienda: aumento della difesa immunitaria contro molteplici varianti

Il vaccino booster di Sanofi-Gsk ha registrato risultati incoraggianti contro le varianti di preoccupazione del Coronavirus, compresa Omicron. Lo fa sapere l’azienda con un comunicato stampa in cui illustra i risultati di due studi clinici. Il laboratorio francese, che non ha ancora commercializzato un vaccino contro il Covid-19, sta proseguendo le sperimentazioni sull’uomo, anche come dose di richiamo. La maggior parte della popolazione dei Paesi occidentali ha già ricevuto una vaccinazione primaria. In questo contesto, i dati di uno studio di fase III (l’ultimo prima della commercializzazione) sul vaccino di richiamo di nuova generazione di Sanofi e GSK hanno indotto un «aumento significativo» delle concentrazioni di anticorpi neutralizzanti, rispetto alle concentrazioni precedenti la somministrazione della dose di richiamo, precisa Sanofi nel suo comunicato. Questo aumento della difesa immunitaria è stato confermato «contro molteplici varianti» negli adulti che erano stati vaccinati con vaccini a RNA messaggero, i vaccini sviluppati da Pfizer/BioNTech e Moderna.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: