Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuoto, Martinenghi vince l’oro nei 100 rana ai Mondiali di Budapest: «Ho realizzato il mio sogno, è un’emozione allucinante»

Martinenghi ha chiuso la gara davanti all’olandese Kamminga e lo statunitense Fink

Nicolò Martinenghi in cima al mondo in 58″26. Il 22enne di Varese è salito sul gradino più alto del podio dei 100 rana, fissando anche il nuovo record italiano per specialità. Alle sue spalle, rispettivamente al secondo e terzo posto, l’olandese Kamminga (58″62) e lo statunitenseense Fink (58″65). Subito dopo aver concluso la gara, Martinenghi ha dichiarato: «Ho realizzato il mio sogno, è un’emozione allucinante, alla fine sono riuscito a mettere la mano davanti per la prima volta nella mia prima finale mondiale: è la mia prima medaglia in un Mondiale in vasca lunga. Più di così non potevo chiedere». Il nuotatore diventa così il primo italiano della storia a vincere l’oro nella specialità rana. Prima di lui, aveva o sfiorato il traguardo Gianni Minervini, Domenico Fuoravanti e Fabio Scozzoli.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: