Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

M5s in fibrillazione, Casalino: «Aggrediti da media e partiti in modo esagerato: per loro ci sarà un effetto boomerang»

Secondo il capo della comunicazione M5s, gli attacchi subiti in questi giorni dal Movimento potrebbero portare vantaggi proprio ai grillini

Contro il M5s ci sarebbe stata una vera e propria aggressione secondo Rocco Casalino, già portavoce di Giuseppe Conte e oggi capo comunicazione del Movimento. A Controcorrente su Retequattro, Casalino ha commentato gli ultimi giorni di fibrillazione del Movimento prevedendo che tutti gli attacchi subiti alla fine si ritorceranno contro chi li ha sferrati. «C’è solo una cosa generale che posso dire dal punto di vista proprio di esperto della comunicazione: quando una forza politica viene così avversata da tutti i media, da tutti i partiti in maniera così esagerata e in maniera così falsa, secondo me, alla fine l’effetto è boomerang – spiega Casalino – Alla fine si trasforma in un vantaggio per quella forza politica perché c’è un attacco, un’aggressione verso il Movimento 5 Stelle che mi sembra un po’ esagerata».


L’aggressione però non sarebbe arrivata da Luigi Di Maio, ormai diretto verso la scissione dal M5s, ma da media e altri partiti: «Ormai il Movimento ha una struttura ben chiara: ci sono gli organi politici, c’è il Consiglio Nazionale, quindi vi chiederei di non tirarmi sempre in mezzo – aggiunge Casalino – Io non lo so perché leggo continuamente il mio nome sui giornali».


Leggi anche: