Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mariupol, fonti filorusse: «Trovati 172 cadaveri di soldati ucraini nell’Azovstal»

L’acciaieria era rimasta fino al termine di maggio l’ultimo baluardo ucraino a Mariupol

I cadaveri di 172 soldati ucraini sarebbero stati ritrovati nei pressi dell’acciaieria Azovstal di Mariupol. La fa sapere la procura dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk. L’agenzia stampa russa Tass riporta che «gli investigatori della Procura generale del DPR, insieme agli ufficiali dei ministeri degli Interni e delle Emergenze, continuano le operazioni di ricognizione del territorio di Mariupol, compreso l’Azovstal. Ad oggi, sul territorio di questo sito sono stati identificati i corpi di 172 soldati ucraini». L’impianto metallurgico era rimasto l’ultimo feudo ucraino nella città portuale di Mariupol, prima che la Russia lo conquistasse e facesse prigionieri i soldati al suo interno, in gran parte membri del Reggimento Azov. Non è la prima volta che Mosca dichiara di aver rinvenuto corpi di militari ucraini nell’acciaieria.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: