Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma, baby gang pesta due ragazzi disabili e si vanta anche sui social: in 7 per rubare 5 euro e un telefono

I fatti risalgono allo scorso 5 marzo, ma solo ora gli inquirenti sono riusciti a rintracciare i sette del branco, che nel frattempo avevano diffuso le immagini dell’aggressione sui social. Sono indagati per lesioni aggravate e rapina

Due 17enni sordi sono stati picchiati da un branco di sette ragazzi fuori da un centro commerciale di Roma. La baby gang – tre diciottenni e quattro minori – ha accerchiato i due fuori dal centro commerciale Aura, nel quartiere Aurelio non lontano dal Vaticano, il 5 marzo scorso. I sette erano appostati fuori dal centro commerciale ubriachi e molesti, come riporta Repubblica Roma, quando hanno avvistato le due vittime. Dopo averli riconosciuti, hanno sbarrato la strada ai due ragazzi e imposto loro di svuotare le tasche. Al rifiuto, il branco ha cominciato ad aggredirli, mentre uno dei sette riprendeva tutto con il suo smartphone. Tirano calci, pugni, schiaffi e ginocchiate mentre se la ridono. Gli aggrediti cercano di proteggersi come possono, rannicchiati in posizione fetale. Provano a portare via la giacca di uno dei due ragazzi aggrediti, senza riuscirci.


La tentata rapina avrebbe fruttato loro un bottino magrissimo: nella giacca infatti c’erano appena 5 euro e un cellulare. Dall’aggressione, secondo il referto del pronto soccorso, i due ragazzi disabili hanno riportato importanti ferite, con trauma cranico e facciale. I fatti risalgono allo scorso 5 marzo. Ma solo dopo la diffusione del video dell’aggressione, messo sui social da uno dei sette, gli inquirenti sono riusciti a identificare e rintracciare il branco. Sono indagati per lesioni aggravate e rapina.


Leggi anche: