Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La giostra crollata a Palma Campania mentre era in movimento: «Un miracolo che non ci siano vittime»

Una decina di bambini contusi. Il crollo quando il giro era appena iniziato

Il cedimento di una giostra ha provocato minuti di forte paura e una decina di feriti lievi ieri sera a Palma Campania (Napoli), in via Querce, area parcheggio dove erano state allestite delle zone di gioco. Nella tarda serata di ieri una di queste giostre, gestita da un privato, composta da sediolini che avrebbero dovuto sollevarsi e roteare, ha avuto un cedimento strutturale. Il crollo ha provocato una decina di feriti lievi, riferiscono i carabinieri intervenuti sul posto, per lo più contusi e tutti adulti tranne una bambina di 12 anni condotta nell’ospedale Santobono di Napoli. Molti sono stati medicati sul posto, altri sono stati condotti negli ospedali della zona.


Il crollo è avvenuto quando il nuovo giro era appena iniziato, quindi con i sediolini in movimento ma non ancora sollevati del tutto, e a velocità ridotta rispetto a quanto sarebbe accaduto dopo pochi secondi. «È un miracolo che non ci siano state vittime», commentano oggi i residenti del quartiere osservando il groviglio di lamiere e sediolini. La giostra, insieme ad altre, era stata allestita da pochi giorni in occasione della festa della Madonna delle Grazie, “che ha fatto il miracolo”, dice una anziana facendosi il segno della croce.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: