Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Acerbi, ora puoi andare: tre club sul difensore della Lazio

Il trentaquattrenne è destinato a lasciare i biancocelesti: alla base dell’addio le incomprensioni con la piazza e il rinnovamento della difesa di Sarri

Una storia che sembra destinata ad interrompersi dopo quattro stagione e oltre 130 partite giocate insieme. La Lazio e Francesco Acerbi stanno per dirsi addio, con il trentaquattrenne che in queste ore sta valutando le varie proposte arrivate sul calciomercato. Una separazione quasi inevitabile, soprattutto dopo le tante incomprensioni tra il giocatore e la piazza romana andate in scena nell’ultima stagione, anche se le prime ruggini con la parte più accesa del tifo sembrano essere precedenti. Qualcosa si è incrinato nel rapporto tra il centrale e i tifosi biancocelesti, che non hanno mai perdonato alcune dichiarazioni rilasciate dal giocatore. Una rottura probabilmente insanabile come dimostra la contestazione (di pochi) subita da Acerbi nei primi giorni di ritiro con la Lazio. In più l’arrivo di Casale, Romagnoli e Mario Gila ha comportato un inevitabile restyling della difesa che ha messo l’ex Sassuolo ai margini del progetto. Elementi che rendono quasi inevitabile la cessione del difensore, cercato da diversi club di Serie A. Ecco quali sono.


Napoli

ANSA / CIRO FUSCO | Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, 25 maggio 2022.

Gli azzurri stanno per incassare circa 40 milioni di euro dalla cessione di Koulibaly al Chelsea. Soldi che verranno reinvestiti per un nuovo centrale, ma che potrebbero anche servire per coltivare il sogno Dybala. Per questo De Laurentiis potrebbe optare su una scelta low cost in difesa, per puntare tutto sul fuoriclasse argentino e cercare un nuovo accordo con Mertens. E in questo senso il nome di Acerbi calza a pennello. Il giocatore ha già espresso il suo gradimento per la destinazione e, se Giuntoli tentasse l’affondo, la trattativa si chiuderebbe senza troppe difficoltà.


Torino e Milan

ANSA/ALESSANDRO DI MARCO | Il difensore Gleison Bremer durante il match di Serie A Torino-Roma, Stadio Grande Torino, Torino, Italia, 20 maggio 2022

Ad Acerbi si era interessato anche il club di Urbano Cairo, che sta sondando il mercato in vista della cessione di Bremer che dovrebbe portare almeno 40 milioni nelle casse del club. Il difensore della Lazio è uno dei nomi valutati dal direttore sportivo Vagnati che, nei giorni scorsi, ha già effettuato un sondaggio con l’entourage del giocatore. Sullo sfondo rimane anche il Milan, che ha sempre mantenuto viva l’opzione Acerbi viste le difficoltà per arrivare a Bremer e Botman (ormai del Newcastle). Attualmente però le attenzione dei rossoneri sembrano rivolte ad un rinforzo per il reparto offensivo. Per il difensore centrale ci sarà tempo.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: