Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuovi incendi alle porte di Roma, le fiamme avanzano verso le case: famiglie evacuate – Il video

Da ieri 15 luglio la zona vicino Tivoli è stata colpita da diversi roghi. Dopo i primi interventi dei Vigili del fuoco che avevano riportato la situazione sotto controllo, le fiamme sono tornate a minacciare i centri abitati

Continuano gli incendi a Roma. Sembrava domato quello scoppiato ieri vicino al borgo di San Polo dei Cavalieri, a una quarantina di chilometri a nord-est capitale e non lontano da Tivoli. Un nuovo rogo è però divampato oggi intorno alle 14 divorando le sterpaglie e gli alberi sul pendio della collina su cui sorge l’agglomerato delle abitazioni. Le fiamme, riporta Roma Today, hanno risalito il fianco del rilievo e si sono avvicinate al centro abitato tanto da rendere necessaria l’evacuazione – a scopo precauzionale – di alcuni case in Via Roma e Via Liberata. «Le fiamme sono entrate fino ad alcuni giardini», ha dichiarato il sindaco del comune Simone Mozzetta, che ha aggiunto che «a distanza di qualche ora la situazione sembra tornata sotto controllo», anche se «purtroppo è bruciata un’area vasta, circa sessanta ettari». Per domare l’incendio alimentato dal caldo e dal vento secco che soffia sull’entroterra laziale sono state mobilitate tre squadre dei vigili del fuoco, che sono dovute intervenire avvalendosi anche dell’elicottero e di due candair per raggiungere le aree più impervie. Assieme ai pompieri anche una decina di volontari della protezione civile. Già ieri il comune di appena 2,700 abitanti aveva dovuto affrontare rogo, questa volta vicino alla frazione di Bivio San Polo, sito più a valle rispetto ai 600 metri d’altitudine del centro abitato principale.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: