Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bologna: ragazzo vestito con una gonna insultato e palpeggiato. La polizia arresta l’aggressore

La vittima ha reagito spruzzandogli lo spray al peperoncino

Un ragazzo di Bologna che vestiva con una t-shirt e una gonna è stato vittima di un’aggressione sessuale. Ha raccontato alla polizia di essere stato avvicinato da uno sconosciuto che prima gli ha rivolto frasi offensive in relazione al suo abbigliamento e alla sua identità di genere. Poi, racconta oggi l’edizione bolognese di Repubblica, è stato palpeggiato nelle parti intime. Il ragazzo ha reagito e si è difeso spruzzando del prodotto urticante addosso all’aggressore, che è scappato. La vittima lo ha descritto ai poliziotti che lo hanno trovato mentre aveva ancora il volto arrossato dallo spray al peperoncino. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. Si tratta di un cittadino straniero di 40 anni già pregiudicato.


In copertina: immagine di repertorio


Continua a leggere su Open

Leggi anche: