Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sri Lanka, Ranil Wickremesinghe eletto presidente: «Le nostre divisioni sono finite»

L’ex primo ministro prende il posto di Gotabaya Rajapaksa, che si è dimesso dopo essere fuggito dal Paese

Il parlamento dello Sri Lanka ha eletto Ranil Wickremesinghe nuovo presidente del Paese. L’ex primo ministro succede a Gotabaya Rajapaksa, fuggito dal Paese la scorsa settimana. Wickremesinghe è stato eletto con 134 voti contro gli 82 del suo avversario principale, Dullas Alahapperuma, un dissidente del partito dell’ex presidente Rajapaksa. Wickremesinghe resterà in carica fino a novembre 2024, quando scadrà il mandato a cui Rajapaksa ha rinunciato. Con l’elezione di Wickremesinghe «sono terminate» le divisioni del Paese, ha detto il neoeletto presidente rivolto al parlamento al termine della votazione. Tuttavia, l’elezione di Wickremesinghe rischia di non placare le proteste nel Paese, trattandosi di un uomo molto vicino a Rajapaksa. Ieri, di fronte all’ufficio del presidente, alcuni manifestanti hanno bruciato un fantoccio che ritraeva Wickremesinghe. Lo Sri Lanka sta attraversando una grave crisi economica, alimentata da una inflazione galoppante e dalla carenza di beni di prima necessità come cibo, medicinali e carburante.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: