Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’ex cancelliere tedesco Schröder pizzicato a Mosca dalla Bild: «Ha partecipato a colloqui sull’energia» – Il video

Negli ultimi mesi è finito al centro delle polemiche per gli incarichi ricoperti in importanti società russe

Gerhard Schröder è stato pizzicato dalla testata tedesca Bild durante una visita a Mosca. L’ex cancelliere è finito varie volte al centro delle polemiche per la sua attività di lobbying per i colossi energetici russi, soprattutto Gazprom, e per la vicinanza a Vladimir Putin. Schröder, che nelle immagini pubblicate sui social dalla testata esce da un hotel di Mosca, è stato avvistato anche nei pressi del quartier generale del colosso petrolifero russo Rosneft, di cui è stato presidente del Consiglio di sorveglianza fino al 20 maggio scorso. L’ex cancelliere ha detto di essere a Mosca per un viaggio di piacere. Secondo la Bild, invece, ha partecipato a «colloqui sull’energia».


Ad aprile Schröder è finito nel mirino del sindaco di Kiev, Vitali Klitscho, che avrebbe voluto vedere il suo nome nell’elenco dei sanzionati dei Paesi occidentali, proprio a causa dei suoi incarichi all’interno di diverse società russe. In un’intervista al New York Times, l’ex cancelliere aveva detto di non volersi dimettere. Nemmeno un mese dopo, il 20 maggio, ha rassegnato le sue dimissioni dal board di Rosneft e, nei giorni successivi, ha smentito le voci circolate sui media tedeschi su un’imminente nomina nel Consiglio di sorveglianza di Gazprom, annunciando di aver rinunciato alla carica.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: