Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gabicce Monte, 35enne si offre di accompagnare una 18enne in hotel dopo la discoteca: «Picchiata e violentata»

La vittima ha riportato diverse fratture con una prognosi di 45 giorni

Nella notte tra il 28 e il 29 luglio un 35enne avrebbe picchiato e violentato una 18enne fuori dalla discoteca Baia Imperiale a Gabicce Monte, in provincia di Pesaro Urbino. I due si sono conosciuti la sera stessa: entrambi in vacanza a Riccione; lei – turista lombarda – con la famiglia, lui veneto. Finita la serata, l’uomo si è proposto di riaccompagnarla all’hotel di Riccione, così si sono diretti insieme verso la sua macchina. Qui, secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe iniziato ad assumere atteggiamenti violenti, costringendo la ragazza a subire la violenza sessuale, e l’avrebbe picchiata per farla stare in silenzio.


Scesa dalla vettura, la ragazza ha chiamato la famiglia ed è stata trasportata in ospedale a Rimini. La vittima ha riportato diverse fratture con una prognosi di 45 giorni. I medici, dopo aver sentito il racconto della ragazza, hanno allertato la Squadra mobile, che ha individuato e fermato il presunto violentatore. L’uomo è stato sottoposto a fermo per pericolo di fuga. Le indagini sono poi passate alla Procura di Pesaro poiché la vicenda è avvenuta nel territorio di Gabicce. Ora la pm Maria Letizia Fucci sentirà la ragazza per formulare l’eventuale richiesta di custodia cautelare al gip competente.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: