Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Europei di ciclismo, impresa di Elia Viviani: prima corre la gara in linea su strada e poi vince la medaglia d’oro nell’eliminazione su pista

Il veneto classe ’89 ripete l’impresa di un anno fa. Battuto il tedesco Reinhardt

Instancabile Elia Viviani. Il ciclista veneto classe ’89 ha conquistato la medaglia d’oro nell’eliminazione su pista agli Europei di ciclismo a Monaco di Baviera dopo che cinque ore prima, nello stesso pomeriggio, aveva già disputato la gara in linea su strada nella quale si è piazzato al settimo posto (migliore tra gli italiani). Su pista, Viviani ha preceduto il tedesco Theo Reinhardt al termine di un testa a testa finale e il belga Jules Hesters, ripetendo così l’impresa che lo ha portato alla conquista del titolo mondiale di un anno fa. «Finia la gara su strada sono salito sul bus della nazionale, ho fatto la doccia», racconta al termine della corsa, poi «un bel massaggio» e, alla fine, la medaglia d’oro.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: