Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Europei di nuoto, Paltrinieri è medaglia d’argento nei 1.500: «Sento di aver deluso il pubblico, ma oggi ero morto»

Nella stessa giornata un altro azzurro, Nicolò Martinenghi, ha vinto l’oro nei 50 m rana

L’ultimo oro è stato solo ieri, 15 agosto, negli 800 stile libero. Oggi Gregorio Paltrinieri aggiunge un argento al suo palmares, quello nei 1500 stile libero, sempre agli Europei di nuoto di Roma. Con il tempo di 14:39:79, «Greg» sale sul secondo gradino del podio, lasciando il primo all’ucraino Mykhaylo Romanchuk. Bronzo, invece, per il francese Damien Joly. Una performance che però non ha convinto del tutto il nuotatore italiano: «Il pubblico lo sentivo e lo devo anche ringraziare, mi sento di aver deluso le loro aspettative, volevo fare bene e non è uscita una cosa bellissima, ma ero morto, finito. L’Europeo è lungo e ogni gara è a sé, oggi era il massimo che potevo fare, quindi sono contento». Nella stessa giornata il medagliere azzurro si è arricchito dell’oro di Margherita Panziera, che ha trionfato nei 100 dorso con il tempo di 59:40, superando la gallese Medi Harris (argento) e l’olandese Kira Toussaint. L’altro primo posto della giornata è stato quello conquistato da Nicolò Martinenghi nei 50 metri rana, completati in 26.33. Dietro di lui, rispettivamente secondo e terzo classificato, Simone Cerasuolo e il tedesco Lucas Matzerath (27.11).


Continua a leggere su Open


Leggi anche: