Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tragedia sul set di Rust, l’Fbi smentisce Alec Baldwin: «Ha premuto il grilletto»

Gli investigatori stanno ancora aspettando di ricevere i tabulati telefonici dell’attore

L’Fbi smentisce Alec Baldwin. Il 21 ottobre scorso la star di Hollywood sparò accidentalmente un colpo di pistola che uccise la direttrice della fotografia Halyna Hutchins. Secondo la ricostruzione dell’Fbi, Baldwin premette il grilletto, a differenza di quanto sempre sostenuto dall’attore. Come riportano i media Usa, dall’analisi balistica delle prove dell’incidente mortale emerge che dalla Colt calibro 45 «non sarebbe potuto partire un colpo» in maniera accidentale «senza che il grilletto non venisse fisicamente premuto». L’indagine si è concentrata in gran parte su come un’arma vera sia arrivata sul set, dove sono stati trovati sette proiettili «sospetti» e circa altri 500 proiettili finti e vuoti. Gli investigatori stanno ancora aspettando di ricevere i tabulati telefonici di Baldwin, quasi sette mesi dopo che l’attore ha consegnato il suo telefono su mandato, dopo che si era rifiutato di fornirlo volontariamente.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: