Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vietnam, un uomo muore dopo aver salvato 5 turisti, tra cui 2 bambini: stavano annegando in mare

Nguyen Van Thai ha soccorso e tratto in salvo 3 adulti e 2 bimbi dalle onde dell’isola di Phu Quoc

Un uomo di 56 anni è morto sull’isola vietnamita di Phu Quoc, nella provincia meridionale di Kien Giang, dopo aver tratto in salvo 5 persone. Si era buttato in mare ieri, 18 agosto, per salvare il gruppo di turisti in difficoltà che stavano nuotando nel mare mosso di Bai Truong. Lo riporta Vietnam News. A Phu Quoc, le onde alte e forti sono tipiche di questo periodo. L’uomo, un residente dell’isola di nome Nguyen Van Thai, è accorso dopo aver sentito le grida di aiuto provenienti da un gruppo di tre adulti e due bambini. Le onde alte e la risacca gli hanno impedito di portarli a riva, ed è riuscito nell’impresa grazie a un altro locale, Do Duy Dung, 35 anni, arrivati con la sua barca. Sono riusciti a far salire i turisti a bordo, salvandogli la vita. Tutti loro sono adesso in condizioni stabili. Thai, invece, stremato dallo sforzo, è morto durante il trasporto verso l’ospedale. L’ultimo incidente mortale in mare è avvenuto due mesi fa, quando il luogotenente colonnello Bui Van Nhien è deceduto dopo aver salvato un ragazzo di 13 anni che stava affogando.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: