Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Teorie No vax sulla morte del padre di Emma Marrone. Lei risponde sui social: «Illazioni stupide e ignoranti» – Il video

«Mio papà stava combattendo contro la leucemia», ha rivelato la cantante salentina

«Avrei voluto commentare tutti quei soggetti che in questi giorni stanno speculando sul buon nome di mio padre, tirando fuori le solite illazioni fantasiose e ignoranti sulla questione dei vaccini, ma credo che a voi ci abbia pensato abbondantemente la vita». Così Emma Marrone riappare sui social dopo la scomparsa di suo padre, 66 anni, avvenuta lo scorso 5 settembre. Prima pensa ai ringraziamenti per tutti quelli che che «in questi giorni così difficili hanno dimostrato tanto affetto e vicinanza», poi decide di commentare la grande quantità di haters e complottisti che nelle ultime ore hanno riempito il suo profilo di commenti spiegando la morte di Rosario Marrone con i danni provocati dal vaccino anti Covid. Fino a questo momento l’artista salentina aveva preferito non parlare della causa del decesso del padre, ma nel video pubblicato sul profilo Instagram poche ore fa ha deciso di fare chiarezza: «Mio papà da ottobre scorso stava combattendo contro la leucemia», rivela, «e non smetterò mai di ringraziare tutta l’equipe di medici e infermieri che ci hanno aiutato e sostenuto in momenti così difficili». La cantante ha poi concluso il suo video messaggio con un appello: «A tutte le persone che mi stanno chiedendo cosa possiamo fare per aiutarti, ecco qualcosa da fare c’è: andate sul sito di Admo e informatevi su come diventare donatori di midollo, perché questo Paese ha bisogno di più donatori. Aiutare gli altri significa salvare se stessi».


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Emma Marrone (@real_brown)


Continua a leggere su Open

Leggi anche: